NEWSLETTER - Anno 4 N° 08 - 24.08.2009
 1. FORMAZIONE
Continuano a settembre i seminari per i nuovi amministratori della provincia di Siena promossi dalla Lega delle Autonomie Locali
“Le fonti di finanziamento per gli enti locali”
 

 

Continuano a settembre i seminari per i nuovi amministratori della provincia di Siena. Il Bic ha infatti l’incarico per conto della Lega delle Autonomie Locali di sviluppare la segreteria organizzativa. Dopo il primo appuntamento del 25 giugno, il calendario propone il 17 settembre, presso l’auditorium della Confesercenti Strada Statale 7 levante, 10, a Siena, l’incontro dal titolo “Le fonti di finanziamento per gli enti locali”. Il seminario sarà tenuto da Alberto Faleri, della Fondazione Monte dei Paschi e da Fabio Carozzino, dell’Agenzia Provinciale per lo Sviluppo Locale. Si inizia alle 15.30 per finire alle 18.30. Il seminario si focalizzerà sugli strumenti in grado di individuare programmi e modalità di accesso ai finanziamenti erogati da enti come la Fondazione o da enti pubblici come la Regione Toscana o l’Unione Europea. Si affronteranno argomenti anche relativi al Programma Operativo Regionale, al Piano regionale per lo Sviluppo Economico, al Piano di Sviluppo Rurale, al Piano Integrato della Cultura, al Piano Integrato Sociale Regionale, al Piano Integrato delle Energie Rinnovabili. L’iniziativa della Lega delle Autonomie Locali è rivolta agli amministratori neo eletti (sindaci, assessori, consiglieri). L’obiettivo è quello di offrire agli eletti e ai decisori delle Terre di Siena un momento di confronto e aggiornamento sulle innovazioni e sugli standard di un’azione pubblica che si evolve con estrema rapidità.

 
 2. FORMAZIONE
Primo appuntamento il 10 settembre. L’attenzione sarà incentrata su«La strategia aziendale in periodi di incertezza»
Iniziano i corsi della quarta edizione della Business School
 
 

Prende il via la quarta edizione della Business School, la scuola di direzione aziendale che offre opportunità di formazione appositamente dedicate a piccole e medie imprese. Il prossimo 10 settembre, primo appuntamento con «La strategia aziendale in periodi di incertezza». L’obiettivo, portare i partecipanti a riflettere sulle proprie risorse non utilizzate e sull’urgenza di una razionalizzazione nel proprio repertorio di conoscenze e capacità per affrontare i periodi di crisi, come quello che stiamo vivendo. La Business School è promossa da Provincia di Siena e Agenzia Provinciale dello Sviluppo Locale con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi, realizzata con la collaborazione di Eurobic Toscana Sud. Individuare le strategie aziendali migliori per attraversare il periodo di crisi. Motivare i collaboratori, valorizzare il made in Italy e la piccola impresa sono alcuni dei temi portanti della quarta edizioni della Business School. Otto sono gli appuntamenti che si terranno tutti presso la sede di Eurobic a Poggibonsi, Siena, a partire da settembre fino a dicembre 2009. Tutti di alto livello i corsi che prendono il via da un presupposto preciso. Si parlerà dei processi di crescita delle imprese, della strategia aziendale in un periodo di incertezza, della motivazione dei collaboratori, centrale soprattutto in un periodo come quello che stiamo attraversando. Non solo, si parlerà di come trarre valore dal proprio sistema di controllo, strategia e organizzazione. Ed ancora il ruolo delle imprese del made in Italy e della piccola e media impresa nella globalizzazione, il customer satisfaction. Di eccellenza i docenti chiamati a tenere le lezioni. Ci saranno Antonio Bicego, psicologo membro dell’American Management Association, esperto di tecniche di comunicazione ha condotto corsi con Paul Cayard, Giorgio Albertazzi, Ernesto Calindri, lavoro con M.J Spendolini, massimo esperto mondiale di Benchmarking. Ed ancora, Francesco Morace, sociologo e giornalista, presidente di Future Concept Lab e segretario generale dell’Associazione The Renaissance Link. Paolo Mannocchi, consulente e formatore aziendale nonchè Personal Coach. Dall’Università di Bologna arriva Andrea Lipparini, professore di Gestione dell’Innovazione presso l’Università. Sarà lui a tenere le lezioni del primo incontro «La strategia aziendale in periodi di incertezza» che si svolgerà su due giorni: 10 settembre e 24 settembre. Per partecipare e chiedere informazioni è già possibile visitare il sito di APSLO www.apslo.it, o Eurobic www.bictoscanasud.it, telefonando allo 0577/99501 o mandando una mail a business.school@bicoscanasud.it.

 
 3. FORMAZIONE
Il termine di presentazione delle domande scadrà l’11 settembre. Il progetto è stato realizzato in attuazione del piano di intervento della formazione professionale della Provincia di Siena per l’anno 2008. Il percorso è curato da Camporlecchio Educational srl in partenariato con Eurobic
Al via il corso professionale di esperto in marketing dei Paesi emergenti
 
 

Un corso gratuito per ottenere la qualifica professionale di esperto in marketing dei Paesi emergenti organizzato da Camporlecchio Educational Srl in partenariato con Eurobic Toscana Sud Spa. Il percorso didattico ha come obiettivo quello di formare figure altamente specializzate, in grado di gestire strategie di marketing globali rivolte in particolar modo verso le nazioni economicamente emergenti. Il bando prevede un piano formativo di 900 ore, articolato in lezioni in aula e stage, rivolto a 16 allievi di cui 8 donne. I requisiti minimi per la partecipazione al corso sono il possesso del diploma di laurea di 1° livello, una avanzata conoscenza della lingua inglese (livello ALTEC C1) e conoscenza informatica di base. Il termine di presentazione delle domande scadrà l’11 settembre 2009 alle 17. L’obiettivo è quello di formare esperti in attività di marketing strategico, capaci di valutare le potenzialità dei prodotti in un determinato mercato- obiettivo. L’esperto di marketing dei paesi emergenti è una figura in grado di implementare le reti distributive e commerciali, di definire le attività di diversificazione e posizionamento dei prodotti e di pianificare strategie per rafforzare la presenza dell’azienda sui mercati esteri. L’intero progetto è stato realizzato in attuazione del piano di intervento della formazione professionale della Provincia di Siena per l’anno 2008, finanziato con il concorso dell’Unione Europea, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e della Regione Toscana. Il corso si svolgerà nella sede dell’Eurobic Toscana Sud Spa, a Poggibonsi, nel periodo tra settembre 2009 e marzo 2010. Per partecipare alle lezioni è necessario disporre di un curriculum vitae adeguato, aver superato il colloquio motivazionale, il quiz di cultura generale e il test sulle attitudini personali. Gli iscritti al corso che posseggono già determinate capacità e conoscenze potranno ottenere, una volta passata la selezione, il riconoscimento di crediti formativi. Il bando nella versione integrale e i modelli di iscrizione al corso sono disponibili presso la sede di Eurobic Toscana Sud Spa a Poggibonsi in località Salceto 121, nei centri per l’impiego della Provincia di Siena o sul sito www.impiego.provincia.siena.it, nella sezione cerc@concorsi e bandi. Per informazione, è possibile chiamare Eurobic al numero 0577/99501 dalle 9 alle ore 13,30 e dalle ore 14,30 alle ore 18 dal lunedì al venerdì.

 
 4. FORMAZIONE
La proposta formativa della Provincia di Siena realizzata da Eurobic
Tecnico qualificato per i sistemi di automazione: il bando è prorogato fino al 31 agosto
 

 

È ancora possibile iscriversi al corso per diventare tecnici qualificati per i sistemi di automazione. Il bando infatti è stato prorogato fino al 31 agosto. Il percorso di formazione nasce da una proposta della Provincia di Siena ed è realizzato da Eurobic Toscana Sud. Il tecnico per i sistemi di automazione è un professionista che opera nel settore della fabbricazione di macchine a controllo automatico. Sviluppa software applicativi di automazione, gestisce PC e terminali, individuali o in rete, per la realizzazione degli automatismi. Progetta e gestisce protocolli di interfacciamento tra presidi elettronici e centri di lavorazione, implementa le applicazioni e il controllo. Le domande per la partecipazione potranno essere presentate fino al 31 agosto prossimo. Il percorso formativo è realizzato in attuazione del Piano di Intervento della Formazione Professionale della Provincia di Siena per l'anno 2008, realizzato con il concorso finanziario dell'Unione Europea, del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e della Regione Toscana. Il corso si articolerà su un arco di 600 ore, di cui 300 ore di stage, per 12 allievi di cui 6 donne e 2 over 45. Le conoscenze del tecnico qualificato per i sistemi di automazione spaziano dall’elettrotecnica all’elettronica, la logistica industriale, i processi produttivi, l’informatica di base, l’architettura dei sistemi di controllo, i linguaggi di programmazione scientifici, le tipologie degli automatismi, robotica e flessibilità. Gli sbocchi occupazionali sono rivolti all’impresa manifatturiera. Durante il corso saranno sviluppate competenze legate allo sviluppo dei software applicativo di automazione, la gestione dei PC. Altre materie di studio saranno la progettazione e gestione dei protocolli di interfacciamento tra presidi elettronici e centri di lavorazione, l’implementazione delle applicazioni e controllo. Si approfondiranno anche i temi legati ai rapporti interpersonali e i livelli di responsabilità. Il corso si svolgerà indicativamente 5 giorni alla settimana, la frequenza è obbligatoria. Al termine, verrà rilasciato un attestato di qualifica professionale. L’ammissione è subordinata alla frequenza minima del 70 per cento delle ore d’aula e del 50 per cento delle ore di stage. Le lezioni si terranno presso la sede di Eurobic. La domanda dovrà essere inviata al centro servizi, i moduli d’iscrizione sono reperibili presso gli stessi uffici di Eurobic e sono disponibili anche sul sito www.impiego.provincia.siena.it, alle voci cerc@corsi e bandi, oppure presso i Centri per l’impiego della Provincia di Siena. Per i requisiti di ammissione, per la documentazione da presentare e per quanto non espressamente previsto nel presente articolo si fa rinvio al Bando reperibile alla seguente pagina web: http://www.bictoscanasud.it/servizi.asp?id=17-Corsi

 
 5. FORMAZIONE
Le domande dovranno essere presentate entro il 15 settembre. Il percorso formativo promosso dalla Provincia di Siena sarà costituito da 600 ore e si rivolgerà a 12 allievi, di cui 6 donne e 2 over 45
Corso gratuito per la formazione di tecnici nel disegno e nella tecnologia meccanica Cad-Cam
 

 

La Provincia di Siena conferma la sua attenzione per il mondo del lavoro promuovendo, insieme ad Eurobic Toscana Sud Spa, un corso gratuito di qualifica per tecnico nel disegno e nella tecnologia meccanica Cad Cam. Il bando prevede un percorso didattico di 600 ore al quale parteciperanno 12 allievi, di cui 6 donne e 2 over 45. Il termine di presentazione delle domande scadrà il 15 settembre alle 17. Il percorso didattico sarà costituito da una formazione in aula e da un tirocinio sul campo. Le lezioni si svolgeranno da ottobre 2009 a marzo 2010 all’ITIS Sarrocchi di Siena. L’intero progetto è stato realizzato in attuazione del piano di intervento della formazione professionale, della Provincia di Siena per l’anno 2008, realizzato con il concorso finanziario dell’Unione Europea, del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e della Regione Toscana. Per partecipare al corso è necessario possedere alcune conoscenze di base nel settore tecnico industriale o professionale, essere disoccupati o in mobilità ed aver compiuto 18 anni. E’importante sottolineare che il bando si rivolge sia a cittadini italiani, che stranieri. Nel caso in cui le domande siano superiori ai posti disponibili l’ammissione al corso verrà valutata in base al superamento di un’apposita selezione. L’obiettivo del corso è quello di creare figure professionali altamente qualificate in grado di eseguire disegni meccanici, gestire le librerie grafiche e definire in linguaggio di progettazione le specifiche tecniche dei singoli pezzi da realizzare. Il naturale sbocco occupazionale è costituito dalle imprese manufatturiere. Alla domanda di partecipazione dovrà essere allegato un curriculum vitae, una copia del documento di identità, una autocertificazione che attesti lo stato di disoccupazione e per gli stranieri una copia del permesso di soggiorno. L’intero bando e la relativa modulistica è disponibile presso i centri per l’impiego della Provincia di Siena e sul sito www.impiego.provincia.siena.it. Per ulteriori informazioni Eurobic Toscana Sud Spa rimane a disposizione sia nella sede di Poggibonsi, località il Salceto 121 -numero di telefono 0577/99501- sia ad Abbadia San Salvatore, Via Hamman 98, telefono 0577/776942. Per i requisiti di ammissione, per la documentazione da presentare e per quanto non espressamente previsto nel presente articolo si fa rinvio al Bando reperibile alla seguente pagina web: http://www.bictoscanasud.it/servizi.asp?id=17-Corsi



www.bictoscanasud.it
staff@bictoscanasud.it
.

Località Salceto, 121
53036 Poggibonsi
Siena - Italia
tel: +39 0577 995011
fax: +39 0577 980217

.
Il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso risposta ad e-mail da noi ricevuta o da Lei rilasciataci. Questo messaggio non può essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall’articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo all’indirizzo: cancellami@bictoscanasud.it

Questa è la pagina dalla quale gli utenti possono iscriversi: mail.bictoscanasud.it/mailman/listinfo/news

Unsubscribe from: http://mail.bictoscanasud.it/mailman/listinfo/news