NEWSLETTER - N° 26 - 27.09.2007
 1. FORMAZIONE
Tecnico in Business Intelligence, otto gli allievi che ricevono gli attestati  
Consegna degli attestati martedì 2 ottobre presso la Sala Convegni di Eurobic
 
 

Sono otto gli allievi che hanno superato brillantemente l’esame finale del corso formativo in “Tecnico in Sistemi Informativi - Business Intelligence”, realizzato da Eurobic nell’ambito del Piano di Intervento della Formazione Professionale della Provincia di Siena per il 2006. Si svolgerà martedì 2 ottobre alle 16,30 presso la Sala Convegni di Eurobic l’appuntamento conclusivo del progetto. Il programma dell'incontro, a cui parteciperà l’amministrazione provinciale, prevede riflessioni e commenti sull’esperienza formativa realizzata e alcuni interventi da parte di docenti e organizzatori. Inoltre saranno consegnati gli attestati di specializzazione e del portafoglio competenze a ciascun allievo. L’esame di specializzazione si è svolto dal 24 al 26 luglio 2007 e ha previsto una prova di simulazione, una prova scritta e un colloquio orale. Gli otto allievi che si sono ‘diplomati’ sono Marco Bandini, Alessandro Renzi, Francesco Marchese, Margherita Manzi, Francesco Chimenti, Carmen Ida Fallucchi, Michele Giovani, Silvia Bartalesi. I docenti del corso sono stati invece Carlo Grazi, Margherita Di Vaia, Francesco Leoncino, Daniele Cappellini, Gabriele Donvito, Fulvio Scarpelli, Maria Jones, Massimo Gherardelli. Il corso, che ha avuto una durata complessiva di 600 ore, si è svolto attraverso 300 ore di lezioni in aula e 300 in stage presso aziende e strutture del territorio che hanno saputo cogliere l’aspetto innovativo del profilo ed il suo utilizzo nel contesto aziendale.

 
 2. FORMAZIONE
'Forma.si.', seminario finale
Martedì 25 settembre evento conclusivo del progetto realizzato da Enaip Toscana est, Eurobic Toscana sud e UNISIPA
 
  Seminario finale per 'Forma.si', progetto realizzato da Enaip Toscana est, Eurobic Toscana sud e UNISIPA (centro universitario per l'innovazione nelle PA) per l’adeguamento delle competenze della Pubblica Amministrazione. L'evento si è svolto martedì 25 settembre dalle 9 alle 13 presso villa Chigi Farnese a Costalpino (Siena). Hanno partecipato Massimo Di Matteo, presidente del Centro UNISIPA dell'Università degli Studi di Siena, Ivano Franco Colombo, direttore Enaip Toscana est, che ha parlato de 'Il Progetto Forma.si: risultati formativi' e Fabio Carrozzino, settore sviluppo economico di Eurobic, che ha approfondito 'La Nuova Programmazione dei Fondi Strutturali (2007-2013). Le Opportunità per la realizzazione delle opere pubbliche'. Ha chiuso i lavori Giuliano Bianchi del Centro UNISIPA che ha affrontato il tema 'Governi Locali e competizione su Risorse Europee'.
 
 3. SVILUPPO
Eddt, a Lisbona l'evento finale
Il 19 settembre Eurobic in Protogallo per l'iniziativa conclusiva del programma di cooperazione internazionale. Il 20 e il 21 forum europeo per presentare il nuovo programma di iniziativa comuntaria
 
  Si è svolto Lisbona l'evento finale di Eddt, Epine Dorsale du Devoloppement Territoriale, programma di cooperazione internazionale Interreg IIIC. L'evento ha visto la partecipazione anche di Eurobic con tutti i progetti di cooperazione internazionale Eddt portati avanti dal centro poggibonsese. L'evento conclusivo di Eddt si è svolto in corrispondenza del forum internazionale che si è tenuto sempre in Portogallo il 20 e il 21 settembre per la presentazione del nuovo programma di iniziativa comunitaria Interreg IVC per il nuovo sessennio di programmazione 2007 - 2013. L’idea di far coincidere i due eventi muove dalla volontà della vasta rete di partner creata attraverso Eddt di continuare a lavorare da subito sulla capitalizzazione delle esperienze appena concluse in vista della nuova programmazione europea.
 
 4. SVILUPPO
Piano Territoriale di coordinamento, proseguono le azioni di Eurobic per un quadro conoscitivo completo
Passi avanti nelle rilevazioni sulle attività produttive nel quadro dell’evoluzione del nuovo Ptc della Provincia di Siena.
 
  Viabilità, accessibilità, presenza di infrastrutture, stato di attuazione delle previsioni urbanistiche e altro ancora. Proseguono le azioni di Eurobic per arrivare a definire una quadro definitivo completo e aggiornato nell’ambito del Piano Territoriale di Coordinamento (PTC) della Provincia di Siena. L’obiettivo è quello di aggiornare i dati relativi alla situazione delle aree produttive. Eurobic dunque sta facendo una ricognizione generale presso tutti i comuni della provincia per raccogliere le informazioni necessarie a rappresentare un quadro conoscitivo di queste aree. Si va a verificare lo stato d’attuazione delle aree rispetto alle previsioni urbanistiche, la tipologia di attuazione (privata o pubblica) la disponibilità dei lotti, la disponibilità dei manufatti, la viabilità esistente, l’accessibilità, la presenza di infrastrutture.
 
 5. SVILUPPO
Nuova programmazione europea: continuano gli incontri di Eurobic con i Comuni
Continua l’esperienza già svolta nelle scorse settimane con il comune di Chiusi sulle novità nei fondi europei
 
  Continuano nelle prossime settimane gli incontri e i seminari di approfondimenti tra Eurobic Toscana sud e le amministrazioni comunali della provincia di Siena. Prosegue dunque l’esperienza già svolta nelle scorse settimane con il comune di Chiusi, venerdì 7 settembre, con la presenza del Sindaco Luca Ceccobao, gli assessori e alcuni consiglieri. Già altre amministrazioni hanno chiesto al Bic di poter fare degli approfondimenti sulle novità presenti all’interno della programmazione europea. Siamo infatti in una fase in cui stanno per prendere il via i nuovi strumenti che copriranno gli anni 2007-2013. La programmazione europea presenta consistenti novità rispetto agli anni precedenti, sia in relazione all’accessibilità dei fondi strutturali, sia rispetto al tipo di progettazione richiesta. Questa ultima è più complessa. Si richiede infatti un progetto integrato, che crei sinergie e che faccia emergere le ricadute reali sul territorio. I settori interessati sono i più vari: si va dalle infrastrutture per il commercio e turismo, alle strutture per la cultura, l’ambiente, lo sviluppo urbano. In questo senso nei vari seminari e incontri che si succederanno nelle prossime settimane si continuerà a presentare il Por della Regione Toscana, il Piano di Sviluppo Rurale della Regione Toscana (i quali sono comunque legati ai piani europei), ed ancora, si parlerà del Prse, ovvero Piano Regionale di Sviluppo Economico, nonché di tutti i programmi europei come, tra gli altri, Cultural 2007-20013 e Life.
 
 6. SVILUPPO
Eurobic nel seminario "EDDT e la cooperazione europea 2007-2013”
Il 28 settembre al Santa Maria della Scala a Siena
 
  Eurobic impegnato nel seminario “EDDT e la cooperazione europea 2007-2013”, a Siena, il prossimo 28 settembre 2007, presso il Santa Maria della Scala. Questa sarà un’ulteriore occasione per il centro servizi di approfondire i temi dello sviluppo locale a partire dalla cooperazione nel momento in cui si stanno delineando le possibilità che i nuovi fondi europei aprono. L’incontro rappresenta un’occasione di scambio e confronto di esperienze al fine di individuare i possibili spazi di cooperazione futura. Saranno dunque presenti soggetti coinvolti a vario titolo nei programmi transnazionali europei. Si parlerà delle priorità tematiche e dei settori strategici per la futura programmazione, delle esperienze in atto, della gestione dei progetti, dell’impatto sul territorio, della valorizzazione dei risultati in chiave di presentazione, delle sinergie tra programmi e progetti, delle reti locali ed internazionali. Sarà presente Simonetta Cannoni, Direttore Eurobic Toscana sud, e sarà presente Giovanni Gordiani, Speaker Commissione Europea.
 


www.bictoscanasud.it
staff@bictoscanasud.it
.

Località Salceto, 121
53036 Poggibonsi
Siena - Italia
tel: +39 0577 995011
fax: +39 0577 980217

.
Il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso risposta ad e-mail da noi ricevuta o da Lei rilasciataci. Questo messaggio non può essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo all'indirizzo: cancellami@bictoscanasud.it

Questa è la pagina dalla quale gli utenti possono iscriversi: mail.bictoscanasud.it/mailman/listinfo/news

Unsubscribe from: http://mail.bictoscanasud.it/mailman/listinfo/news