NEWSLETTER - N° 29 - 06.12.2007
 1. SVILUPPO
Il 22 e il 23 novembre, all’interno di Spazio Med
Eddt: proseguono le azioni con incontri dei partner francesi
 
 

Nuovi incontri con i partner francesi di EDDT al fine di porre le basi per la capitalizzazione del progetto, proseguendo dunque il programma finanziato dalla Comunità Europea. Il 22 e il 23 novembre infatti Eurobic Toscana Sud ha partecipato all’iniziativa Spazio Med, il Seminario di lancio del programma MED, co-finanziato dai Fondi Europei per lo Sviluppo Regionale a Marsiglia. Era presente la Regione Provence-Alpes-Cote d’Azur. Riparte dunque EDDT, Epine Dorsale du Dévéloppement Territoriale, l’importante progetto di cooperazione internazionale Interreg IIIC gestito da Eurobic Toscana Sud insieme ai partner portoghesi e francesi. Il Segretariato di Valencia, Autorità comunitaria di gestione del programma Interreg, ha dato l’opportunità ad Eurobic di continuare l’attività per la valorizzazione e la promozione dei risultati di EDDT. La Comunità Europea a fine periodo di programmazione premia i progetti più efficienti sia in termini di utilizzo del budget assegnato che in termini di reale impatto sul territorio. Grazie al budget aggiuntivo di 150.000 Euro, Eurobic potenzierà ulteriormente quindi l’attività di diffusione e capitalizzazione dell’esperienza EDDT per il rafforzamento sia della rete attivata di partner internazionali e locali che dell’impatto delle azioni messe in atto per lo sviluppo locale in ottica transnazionale. I settori e ambiti tematici che saranno principalmente interessati dalle future azioni saranno turismo, identità territoriale.

 
 2. SVILUPPO
Si è chiuso un altro importante progetto di cooperazione. L’obiettivo, valorizzare la cultura per valorizzare le città
Evento finale a Cordoba per Sigma 3C
 
  E’ arrivato a conclusione Sigma 3 C, l’evento finale si è tenuto il 27 novembre a Cordoba. Il progetto ha visto insieme ad Eurobic Toscana partner europei come il Comune di Cordoba (Spagna), l'Università di Malta, il Comune di Kavala (Grecia) ed il Comune di Pisa. “Sigma 3C: Cultura, Creatività, Competitività – Strategie per la promozione della competitività e della creatività dell’industria culturale” è stato finanziato dal programma europeo Interreg III C Sud. Il progetto, coordinato e promosso a livello locale da Eurobic Toscana Sud, ha avuto come obiettivo la cooperazione culturale e la crescita del dibattito su scala europea delle politiche innovative di valorizzazione delle città. Alla giornata del 27 novembre hanno partecipato, insieme al sindaco di Cordoba, Rosa Aguilar Rivero, il direttore generale per i Fondi Europei, Manuel Ledesma, e il rappresentante dell’European Affairs Agency, Philippe Kern. Successivamente sono stati presentati i progetti pilota dei vari partner. In questo contesto Eurobic ha illustrato l’esperienza di “Spazioinarte”, un vero e proprio happening per guardare all’Europa che si è tenuto a Siena, lo scorso mese di giugno, e ha avuto il suo apice con il concerto di Gian Maria Testa e Gabriele Mirabassi Duo, al Santa Maria della Scala a Siena. Ed ancora, grazie a Sigma 3C, è stato realizzato – e illustrato a Cordoba - lo studio “L’economia della cultura e della creatività – dall’eccellente dispersione al distretto culturale evoluto” che ha messo in luce alcuni elementi “chiave” che connotano Siena e il territorio, ovvero la capacità di attrarre il talento, la presenza di eventi unici legati alla tradizione, lo sviluppo economico orientato alla qualità e alla sostenibilità, la riconoscibilità di Siena come città ricca di patrimonio culturale, la presenza di istituzioni che investono nella cultura.
 
 3. SVILUPPO
L’obiettivo, mettere a sistema tutte le competenze del territorio e innovare le imprese attraverso l’integrazione dei centri servizi dell’area di Arezzo, Grosseto, Siena
Knock: incontro con le province di Arezzo, Grosseto e Siena lo scorso 20 novembre
 
  Il 20 novembre scorso, nuovo appuntamento per Knock. In questa data infatti si sono incontrati i dirigenti della provincia di Siena, Grosseto, Arezzo insieme a Eurobic Toscana Sud, Etruria Innovazione l’Idi-Istituzione Distretti Industriali di Arezzo, Centro Servizi Grosseto. L’obiettivo del nuovo incontro è stato quello di illustrare ai dirigenti delle tre province i programmi che si vogliono mettere in atto con Knock. L’obiettivo del progetto è quello di mettere a sistema tutte le competenze del territorio e innovare le imprese attraverso l’integrazione dei centri servizi dell’area delle tre province. Energia, distretti industriali, turismo rurale sono i temi su cui Arezzo, Grosseto, Siena e tutti i partner di Knock si impegnano a lavorare insieme e dunque a presentare domande di finanziamento comuni. Si tratta di una serie di temi di interesse per tutta l’area vasta al fine di presentare proposte e domande che rispondano a tutto il territorio. ‘Knock’si propone di giungere alla razionalizzazione di servizi e proposte nell’area della Toscana del Sud, attraverso un lavoro congiunto sugli stessi obiettivi che riguardano prevalentemente il mondo delle imprese, con servizi per le aziende, servizi di analisi e ricerca e integrazione delle competenze del territorio, che dovranno essere messe a sistema. Altra finalità, puntare all’innovazione nel campo aziendale tramite l’integrazione con altri centri servizi dell’area vasta soprattutto nell’ambito dedicato alle imprese.
 
 4. FORMAZIONE
L’iniziativa svolta nell’ambito del progetto 'Gli incontri dell'Accademia 2007', finanziato dall’Amministrazione Provinciale di Siena e dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena e realizzato con la collaborazione di Eurobic Toscana sud, Confcommercio e Confesercenti
Successo per “Gusto ed enogastronomia, come valorizzare la tipicità”
 

Un momento dell’iniziativa del 26 novembre
  Oltre i 60 partecipanti al seminario “I piaceri del Gusto: come valorizzare l’enogastronomia tipica” che si è tenuto lo scorso 26 novembre nell'ambito degli Incontri dell'Accademia di Palazzo al Piano. Successo dunque per l’iniziativa che si è svolta presso la sede della Confesercenti di Siena. Visto l'alto numero di adesioni è stato possibile partecipare anche tramite una video conferenza che si è svolta nella sala attigua per mettere tutti in condizioni di assistere alla lezione. I lavori si sono aperti alle 9 con il saluto dell'assessore provinciale Mauro Mariotti e sono proseguiti alle 9,30 con l'intervento di Philippe Leveillé, chef francese del Ristorante Miramonti L’Altro (Brescia) che ha preso 2 Stelle Michelin. Lo chef ha affrontato il tema 'Quando la cucina diventa eccellenza nell’innovazione e nella valorizzazione della tradizione culinaria'. E’ stato invece Mauro Rosati, segretario generale della Fondazione Qualivita, a chiudere il seminario con l'intervento “La valorizzazione del territorio attraverso l’uso delle denominazioni di origine nelle preparazioni enogastronomiche”.
 
 5. FORMAZIONE
Moltissimi i partecipanti al seminario che si è svolto lunedì 4 dicembre presso il Teatro Nuovo di Buonconvento. Presenti l'assessore provinciale Fiorenza Anatrini e Antonio Gnassi, docente ed esperto di marketing
A Buonconvento, ospitalità e strategie di mercato
 

  Successo di iscrizioni e partecipazione per il seminario sul marketing turistico che si è svolto lunedì 4 dicembre nell'ambito degli Incontri dell'Accademia di Palazzo al Piano. Sono state circa 140 le persone iscritte e 90 i partecipanti all'iniziativa che infatti si è svolta presso il più capiente Teatro Nuovo di Buonconvento, Accademia dei Risorti, invece che nella Sala delle Colonne del Comune, dove era inizialmente programmato Il seminario dal titolo 'Marketing Turistico: strumenti di ospitalità' è l'ultimo appuntamento in programma nell'ambito dell'attività autunnale degli Incontri dell'Accademia di Palazzo al Piano. Al centro dell'incontro sono state questa volta le strategie di mercato. Ad aprire i lavori è stata l'assessore provinciale Fiorenza Anatrini a cui è seguito l'intervento di Antonio Gnassi, docente presso la Middlesex University di Londra, giornalista, direttore di marketing e comunicazione, responsabile di progetti e-learning presso Creativitalia Consulting, che ha parlato di 'Strategie di Web Marketing: la conoscenza che fa la differenza'. L'obiettivo de seminari dell'Accademia è quello di offrire un supporto qualificante agli operatori del settore turistico e dell'enogastronomia. L'attività 2007 de "Gli incontri dell'Accademia" ha ruotato attorno ai nessi fra Turismo d'Arte e Turismo Sostenibile, alle loro diverse modalità di organizzazione e alle direzioni dello sviluppo di due aspetti del turismo, l'uno tradizionale, l'altro in crescita con elementi di innovazione. L'obiettivo è stato quello di ricollegare i due ambiti sensibilizzando gli operatori su come praticare un'accoglienza efficace e su come congegnare servizi competitivi, economicamente vantaggiosi per gli operatori e, nello stesso tempo, in sintonia con le esigenze più generali della collettività, pertanto sostenibile per il territorio.
 
 6. SOCIALE
Il 7 dicembre la firma nella Sala Giunta della Provincia con tutti i soggetti che costituiranno la rete. L’obiettivo, miglioramento e integrazione dei servizi di offerti nelle strutture pubbliche per occupazione e imprenditoria femminile
Protocollo di Intesa per “NETO Network di Orientamento”
 

I soggetti che sostengono e hanno sviluppato il progetto
  Il dicembre, firma del protocollo di intesa per la promozione e lo sviluppo di “NETO Network di Orientamento”. Nella sala Giunta della Provincia di Siena, alle 10, saranno illustrati i risultati del progetto. Successivamente i partecipanti costituiranno la rete integrata dei servizi di orientamento e consulenza a sostegno dell’imprenditoria e dell’occupazione femminile. Saranno dunque presenti i Centri Impiego della Provincia di Siena, i Centri Territoriali Provinciali Pari Opportunità, la Camera di Commercio di Siena, Assindustria Siena, Camera Confederale del Lavoro di Siena, Confcooperative, Confesercenti, Confederazione Italiana Agricoltori, Confederazione Nazionale Artigianato, USILIA Comitato Impresa Femminile Assindustria insieme a Fiorenza Anatrini, assessore provinciale alla Formazione Professionale ed alle Pari Opportunità, ed ai i consulenti del progetto. Nel corso del 2006-2007 la provincia di Siena ha realizzato con Eurobic Toscana Sud SpA, “NETO – Network di orientamento” (nell’ambito del FSE POR Ob. 3 Prov. di Siena misura E1). Si tratta di una azione finalizzata all’implementazione di un modello di rete integrata tra i servizi pubblici volti all’orientamento e consulenza che sono presenti sul territorio provinciale e che operano in favore dell’occupabilità femminile. L’obiettivo è il miglioramento e l’integrazione nonché la messa a sistema dei servizi di offerti nelle strutture pubbliche: Centri per l’Impiego, Centri Territoriali Pari Opportunità, CCIAA. Il protocollo prevede di pianificare e realizzare, attraverso il coordinamento del Centro Pari Opportunità Provinciale, un programma di promozione e sviluppo della rete NETO per l’anno 2008 al fine di mettere in atto un periodo di sperimentazione e monitoraggio dell’operatività del network; una attività di diffusione e scambio di buone prassi relativamente ad iniziative di genere di interesse dei servizi partecipanti al network; altre attività di consolidamento e promozione della rete.
 


www.bictoscanasud.it
staff@bictoscanasud.it
.

Località Salceto, 121
53036 Poggibonsi
Siena - Italia
tel: +39 0577 995011
fax: +39 0577 980217

.
Il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso risposta ad e-mail da noi ricevuta o da Lei rilasciataci. Questo messaggio non può essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo all'indirizzo: cancellami@bictoscanasud.it

Questa è la pagina dalla quale gli utenti possono iscriversi: mail.bictoscanasud.it/mailman/listinfo/news

Unsubscribe from: http://mail.bictoscanasud.it/mailman/listinfo/news